C’è un giudice a Berlino ma non a Belluno

Paniz e Scilipoti sono riusciti ad ottenere da un giudice di Belluno l’oscuramento totale del sito www.Vajont.Info perché il curatore del portale di informazione sulla tragedia della diga del Vajont nella quale morirono 1910 persone, li avrebbe diffamati. Cerchiamo di spiegarci meglio: su esposto di Paniz, questo solerte GIP, NON si è limitato a far rimuovere le frasi ritenute diffamatorie ma ha ordinato l’oscuramento totale del sito rendendolo irragiungibile con impedimento a tutti i provider italiani di ospitarlo e così, oltre a non poter consultare gli innumerevoli documenti informativi archiviati, si è per la prima volta prodotta una crepa nella prassi giuridca-amministrativa italiana per la quale rischiano di scomparire dal mondo della rete interi quotidiani, blog, portali informativi, in virtù di una o più frasi ritenute lesive dei diritti di un singolo cittadino”, in violazione evidente dei diritti Costituzionali alla libertà d’informazione e di espressione.
Ora noi chiediamo a questo puntuale e ligio servitore dello Stato quali provvedimenti intenderebbe adottare se presentassimo tutti noi italiani una denuncia per diffamazione contro Paniz perché offesi gravamente dalle sue parole che hanno indotto il Parlamento a decretare ufficialmente la consaguinità tra Ruby rubacuori l’ex Presidente Egiziano Mubarak; ed ancora un’altra denuncia contro Scilipoti che ci ha ingannati ed offesi per averci estorto i voti che l’hanno eletto e poi aver cambiato schieramento vanificando le nostre intenzioni. Intervenga chi ha competenze in materia e si ristabiliscano i diritti fondamentali perché qui siamo in Italia e NON in Siria: le informazioni anche quando sono sgradite NON vanno cancellate. Si poteva benissimamente ordinare di cancellare le espressioni potenzialmente offensive e NON rimuovere da tutti i providers italiani i files scomodi per Paniz o Scilipoti che dir si voglia.

(Visited 12 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in attualità, società e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.