Am deutschen Wesen soll die Welt genesen

Non l’hanno accolta bene in Grecia oggi, la signora Merkel. Sassi e molotov sono volati al suo passaggio. La Grecia è alla bancarotta e vede nell’intransigenza tedesca la causa che l’ha affamata. Nessuno fa più loro credito ed i greci vorrebbero che fosse l’UE a finanziarli anzi, vorrebbero che fosse la Germania ad accollarsi le loro spese. Un pò come accade in Italia che sia pure con maggiore pudore sotto sotto, vorremmo che la Germania senza tante storie tirasse fuori una vagonata di euro per ripianare il nostro debito od almeno, che permettesse alla BCE di stampare carta moneta come ha fatto Obama con scarsi risultati per la verità. La potenza economica di una Germania disarmata, sta piegando la volontà degli Stati cicala del Mediterraneo. Il mondo guarirà grazie alla Germania recita un vecchio adagio tedesco e sicuramente, sulla via dell’integrazione europea la Germania si è prefissa di guarire gli Stati che virtuosi non lo sono mai stati convinta com’è frau Merkel, che la competitività dell’Europa si debba esprimere anche e soprattutto attraverso una comunità di valori che sappia opporsi e contenere l’invasione asiatica portatrice di priorità del tutto differenti. Merkel in privato mostra un genuino interesse per l’Italia ci racconta chi l’ha frequentata ed in fondo, Draghi non sarebbe mai diventato governatore della BCE senza il suo appoggio e non avrebbe mai potuto deliberare l’acquisto di debito dei paesi UE in difficoltà, se la Merkel non avesse brigato nel Parlamento Federale.

(Visited 22 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.