L’esercito sparò sui coopti scrive Alaa Abd El Fattah, arrestato

Egitto, il blogger Alaa Abd El Fattah la cui famiglia è molto attiva in Egitto nella dissidenza politica, denunciò il coinvolgimento dell’esercito nel massacro dei Cristiani Coopti ed è stato arrestato dalla giunta militare che regge il governo dopo la “rivoluzione” che fece cadere Mubarak. Riserve ed interrogativi sulle reali condizioni politiche che vigono in Egitto e sugli sviluppi si alimentano sempre più e sembrano torvare conferma.

(Visited 11 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in esteri e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.