Scrupoli liberisti…de’ noialtri

C’è nel PDL chi si chiede perché i capitali scudati NON sono stati investiti nelle aziende. Quanto sono ingenui i liberisti nostrani, loro pensavano che i capitali erano andati all’estero in vacanza. Si è mai visto un capitalista muovere un euro nell’interesse della propria nazione? Agnelli ha “esportato” miliardi all’estero ci ha fatto sapere la figlia Margherita eppure, quando il mercato dell’auto era in crisi non andava a riprenderli a Londra, in Svizzera od a Wall street ma chiamava Roma che sempre generosa, subito si offriva per pagare casse integrazioni ed elargire contributi a fondo perduto per investimenti. Agnelli, i suoi capitali li teneva ben protetti all’estero e certo non li rischiava per la sua “patria” in difficoltà. Quanto candore mostrano i liberisti “de noialtri”, loro non tassano, non tracciano, non mettono le mani nelle tasche dei poveracci milionari, non vogliono lacci e lacciuoli, vogliono avere le mani libere e fare quello che gli pare ma voi evasori fiscali allora, perché NON investite e preferite portare i soldi all’estero? Spiegate loro che fare finanza speculativa e meno rischioso, meno faticoso e più remunerativo che investire e creare posti di lavoro per poi dividere il malloppo coi lavoratori e lo Stato.
La Merkel tassa i capitali esportati all’estero al 30% “noialtri”, ci facciamo gli scrupoli: non è lecito, gli abbiamo ingannati col 5% ora li tassiamo nuovamente, aggiungere una nuova tassa del 15% è troppo mentre tagliare l’assistenza ed i servizi sociali per i poveracci che vivono di lavoro è più semplice, NON c’è alcun problema e non viene alcuno scrupolo.

(Visited 12 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in economia, politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Scrupoli liberisti…de’ noialtri

  1. alex scrive:

    (continuo il commento precedente)
    … MA QUESTA E’ “PARITA’ DEI DIRITTI” !!!!!!!!!!!!
    Perchè il “premier” visto che è plurimiliardario e visto quello che HA GIA’ “SUCCHIATO” a questo Paese, fino a che non se ne andrà a …, NON RINUNCIA AL COMPENSO COME PARLAMENTARE E PRESIDENTE DEL CONSIGLIO???????
    Dando cosi’ il buon esempio ai papponi politici suoi colleghi ……
    CHISSA’ MENSILMENTE QUANTO RISPARMIEREBBERO LE CASSE DELLO STATO …. E FORSE LUI NE GUADAGNEREBBE UN POCO DI DIGNITA’ ……

    • caesar scrive:

      Caro amico, grazie per aver animato i nostri forum. Siamo lieti di verificare una certa condivisione d’idee di ordine generale. Le segnaliamo però che i compensi del Presidente del Consiglio, a voler dar fede a quanto più volte dichiarato ai giornali, Berlusconi siccome “non ha bisogno”, li cede in beneficenza.
      Cordiali saluti, l’animazione del Blog

  2. alex scrive:

    Infatti NON E’ LECITO RITASSARE i capitali esportati all’estero in quanto sono stati
    già “abbastanza” tassati … AL 5%!!!!!!!!!!!!
    RITASSIAMO INVECE GLI STATALI, I PENSIONATI poichè quelli … già godono di troppi “privilegi”.
    E’ giustissimo mandare le donne che lavorano nel privato in pensione a 65 anni anche se … SONO PAGATE MOLTO MENO RISPETTO AGLI UOMINI…. MA QUESTA E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.