Milano a mano armata in Giunta

Milano, a mano armata s’impossessa del Gabinetto del vicesindaco e ne diventa il Capo. Parliamo di Maurizio Azzolini che vedete di spalle in questa foto puntare la pistola contro le Forze di Polizia. Siamo negli anni di piombo. Uno dei suoi bersagli per fortuna può oggi scrivere al vice Sindaco di Pisapia e chiedere che sia rimosso dall’incarico. Per noi andrebbe licenziato, aspettiamo che qualcuno chiarisca come sia stato possibile assumere in Comune uno schedato. La rivoluzione avrà anche stinto il suo rosso sangue in arancione ma rimane inammissibile che il Sindaco si circondi di simili personaggi compromessi. Ladri in Parlamento e terroristi in Comune, la feccia della società la portiamo a rappresentarci nelle Istituzioni dimentichi delle lacrime e dei danni che ci ha procurati quasi fossimo afflitti da masochismo collettivo.

(Visited 22 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in politica, società e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.