Vigliacca e senza Dio, l’Europa ammazza i Cristiani

crocifissi IsisUna lunga storia quella che avrebbe forgiato il sistema universale di valori liberali rivendicati in occidente da cristiani e non cristiani sulla base dei quali si può alzare la voce contro ogni persecuzione. Commossi hanno ascoltato questa voce vibrare tra le mura crollate della Chiesa di Kano per lo scoppio di una bomba, i Cristiani della Nigeria; è la stessa voce forte dei valori liberali che però non sono bastati ai Cristiani di Mosul costretti ad abbandonare le loro case dal terrore jihadista pena la morte o la conversione forzata all’islam ed è sempre quella stessa voce di valori universali che purtroppo da anni non riesce a spegnere le fiamme che ardono vivi i Cristiani dell’India, del Pakistan, dell’Egitto. I Cristiani perseguitati nel mondo hanno compreso che alcun aiuto possono sperare da quei valori universali se anche “l’Europa dalla radici Cristiane” patisce con l’occidente tutto, una mutazione culturale che l’ha resa vigliaccamente indifferente, inerme, riluttante ad ogni forma di difesa attiva. I cristiani d’Europa hanno paura, disarticolati ed infiacchiti dal benessere temono di perdere la rendita di vantaggio che viene dalle aziende acquisite o per meglio dire, regalate alla finanza islamica, ma soprattutto non hanno più il coraggio di misurarsi corpo a corpo con la ferocia della barbarie, stretti come sono nella codarda paura lasciano il campo libero al terrorismo spietato ed assassino dell’islam. cristiani-perseguitati-copti-alessiandria-egitto I Cristiani errano per il mondo soli ed abbandonati, messi al bando non hanno più fratelli in grado di prestare loro soccorso in Europa, dove il grasso ha sclerotizzato le arterie e reso acqua il sangue nelle vene. Un declino della civiltà che va di pari passo con la secolarizzazione della Fede dalla quale non può chiamarsi fuori la stessa Chiesa che con la sua opera demolitrice delle personalità e svirilizzante degli spiriti esercitata negli oratori degli ultimi settant’anni, ha contribuito non poco alla resa incondizionata al diavolo persecutore. Vorremmo sapere quante guance ci rimangono da offrire perché in tutto il medio oriente i movimenti estremisti avanzano incessanti e senza trovare ostacoli sulla loro strada con l’obiettivo di sempre da portare a compimento: il califfato in Europa, terra degli infedeli…

(Visited 130 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in attualità, società e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.