Tagliate le bende anche agl’infortunati per salvare l’Italia

Spunta un’altra equa sorpresina dal testo completo del Decreto salva Italia, per compensare i sacrifici chiesti ai pensionati si tagliano le bende agli infortunati sul lavoro: eliminati l’equo indennizzo e le pensioni privilegiate. Che cos’era l’equo indennizzo? Era il riconoscimento di un beneficio economico a quanti avevano perso la propria integrità fisica per causa di servizio; e la pensione privilegiata era veramente un privilegio alla stregua dei vitalizi parlamentari? Affatto. Era semplicemente un trattamento economico riconosciuto al lavoratore divenuto inabile per patologie derivanti da causa di servizio. Cioè, inabile per danno fisico subito o per malattia contratta per cause o condizioni insite nel tipo di lavoro prestato. Monti ha eliminato questi istituti col Decreto firmato dal Quirinale. Per equità, bisognerebbe che eliminasse per decreto anche il vitalizio da 3500€ che percepirà Cicciolina per meriti conquistati sul lavoro

(Visited 14 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in economia, politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.