recapitato a Bersani un messaggio per Vendola e Crocetta dagli Stati Uniti

obama e napolitanoVenerdì prossimo Napolitano sarà ricevuto nello Studio Ovale da Obama, un amico ed uno stretto alleato degli Stati Uniti come lo definisce il comunicato stampa della Casa Bianca. Le anticipazioni trapelate ad ottobre sembrano trovare conferma nelle parole dell’Ambasciatore Thorne richiamato in patria in occasione di questo incontro e suonano un pò come un ammonimento neanche tanto velato per Vendola e Crocetta. Modesti figuranti della scena politica italiana, irrilevanti sullo scenario internazionale che però pur senza essere citati, si comprende dalle parole pronunciate dall’Ambasciatore americano a Roma, come siano fonte di preoccupazione per il Governo USA: se dalle urne verrà fuori una maggioranza di centro sinistra questa dovrà essere “strong”, forte e duratura. Praticamente sarà un Governo Bersani-Monti, l’identikit calza a pennello. “L’Italia ha un ruolo critico da svolgere per stabilizzare Tunisia, Libia, Egitto” E qui non è nemmeno il caso d’interpretare: le antenne del Muos di Niscemi servono per coprire il fronte del Mediterraneo sud-orientale strategico nella difesa dalla minaccia islamista. Se ne faccia una ragione Crocetta, la Sicilia è territorio della Repubblica Italiana paese NATO.

(Visited 12 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in esteri, politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.