La preghiera non sfama, l’Islam fallisce anche in Egitto

Egitto, it is not a coup
Con la Preghiera la pancia resta vuota, i problemi quotidiani non si risolvono e l’Egitto ne rappresenta l’ennesima dimostrazione. Ciò che vale per tutte le religioni a maggior ragione risulta valido per l’Islam del fanatismo totalizzante: del tutto inadeguato ad occupare la scena politica, bisogna che ritorni a circoscrivere il suo raggio d’azione alla sfera individuale e privata di ciascuno. A Morsi non è bastato farsi eleggere democraticamente, l’ Islam politico non ha mai assunto legittimità in Egitto perché vinte di misura le elezioni NON è stato capace di rappresentare tutti gli elettori, ma una sola parte di essi. Impreparato, Morsi ha pensato di poter improvvisare il governo senza tener conto dell’altra metà del paese ed ha finito per staccarsi dalla realtà chiudendosi nel recinto della Shairia ha affamato l’Egitto, come ha scritto di recente il Premio Nobel El Baradei e quando il popolo ha fame non c’è fede in grado di tenerlo. L’Egitto è uno Stato praticamente fallito: la gente vive con due dollari al giorno e chiede cibo, sanità, istruzione mentre le persone senza qualifiche al Governo deposte dai militari, sostanzialmente non erano in grado di compiere analisi ed implementare provvedimenti economici consequenziali. L’intervento costruttivo dell’esercito è stato fondamentale perché il senso dell’unità statale di cui è tradizionale interprete e soprattutto l’approccio laico, hanno arginato il conflitto tra due masse contrapposte ed evitato una vera guerra civile anche se il pericolo al momento non è del tutto sventato.

(Visited 34 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in attualità, esteri e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a La preghiera non sfama, l’Islam fallisce anche in Egitto

  1. Eisa scrive:

    caro. per informazione. non esiste islam politico islam economico .plaplapla! !!! prima deve studiare bene almeno cosa voule dire Islam ma devi andare a studiarlo nel azhar e non di quella universita dove studiato il baradie . e non a napoli!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.