I bimbi greci hanno fame, i nostri ancora mangiano, per il momento

L’Europa affama la Grecia, il fenomeno si osserva soprattutto nelle scuole dove i docenti confermano che molti bambini NON hanno da mangiare e sono deperiti perché i loro genitori NON hanno i mezzi necessari di sussistenza. Si vedono infatti costretti a mettersi in fila per procacciare un piatto di minestra ai loro alunni. La catastrofe si manifesta in misura ancora più evidente negli ospedali dove i guariti non vogliono essere dimessi perché NON hanno altro ricovero e dove i casi di corruzione di medici ed infermieri indotti dalla mancanza di farmaci e posti letto dopo i tagli a personale ed agli stanziamenti, sono divenuti la regola. Sulla via della finanza, l’Europa ha sequestrato il debito greco e lo ha messo in amministrazione controllata inglese cioè, NON essendo più padrona della propria cassa, la Grecia NON può nemmeno uscire dall’euro e provare a rinegoziare i propri debiti coi creditori internazionali dopo un default, in dracme. Per capirci, i greci (NON esenti da colpe sia chiaro), sono messi a marcire in miseria senza più speranze. Che cosa ha riservato a noi la BCE?

(Visited 16 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in economia, esteri. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.