Voila, je suis Niki Vendola un adulte communiste et je pense que Hollande, est un enfant socialiste

vendola-nudo con hollandeDall’Algeria e dalla Libia dipendono i nostri approvvigionamenti energetici. La Francia NON può restare sola ad arginare il pericolo Islamista in un’area vitale per l’intera Europa e soprattutto per l’Italia. Impossibile lasciare campo libero ai ribelli Tuareg alleati di Al Qaeda e consentire di fare del Mali un polo d’attrazione del terrorismo internazionale. E’ un tema che non va tacitato in campagna elettorale perché i cittadini abbiano ben chiaro in mente quali sono le questioni cruciali che il prossimo governo si troverà ad affrontare. Non sarebbe possibile ancora un’Italia sospesa dal tira e molla tra chi s’immagina di vivere in paradiso e noi che invece siamo costretti nel purgatorio di questa terra. Se delle pagliacciate di Berlusconi abbiamo le tasche piene, delle alleanze disomogenee abbiamo imparato a conoscere il risultato finale. Bersani con la consueta bonomia ha provato a svilire gli attriti, ma le parole della cuoca che con potere di veto governerà nei fatti l’Italia non lasciano spazio ad ottimistiche previsioni. Sono scolpite e firmate nel suo vangelo tiene a sollolineare: no alla guerra (che nel lessico della cuoca significa in sostanza: impedire all’Italia, con la minaccia del voto contrario in Parlamento, di onorare gli obblighi delle alleanze sottoscritte coi Trattati Internazionali e sottrarsi alle responsabilità affidate al Nostro Paese dall’Onu), si alla patrimoniale ed alla tassazione delle rendite finaziarie. Cioè, oltre i bolli e sovrabolli, ancora un’ulteriore tassa sui nostri già assogliati risparmi. Tanto ci aspetta, votate per il bene di tutti.

(Visited 19 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.