torna Dibba, un loft di Governo con Zinga

Le dispute di Governo di queste ultime settimane non sono propriamente un gioco delle parti nella commendia delle europee tra M5S e Lega, quanto piuttosto il primo prodotto di scarto di un lungo e lento lavoro svolto dalle eminenze grigie del PD lontano dai riflettori. Una tela paziente tessuta sottotraccia in collaborazione con l’ala fichiana dei grillini al fine di portare a compimento la svolta a sinistra del Movimento e sostituire il PD alla Lega nella compagine governativa. Anche il ritorno di Di Battista al loft di Travaglio che ha colto un pò tutti di sorpresa nel Movimento dove lo davano sicuri per disperso in lidi lontani alla ricerca del nuovo carma, evidentemente non è stato casuale. Il rientro in scena del Dibba infatti, è una tappa fondamentale nella marcia di avvicinamentO al PD da lungo tempo segnata dal Fatto quotidiano come approdo naturale del M5S di lotta e di Governo. Se dopo le elezioni dovesse cadere il Governo, io mi candiderei, ha candidamente ammesso il più puro tra i puri del Movimento. Quasi a significare che una sconfitta nelle urne del prossimo 26 maggio segnerà l’uscita di scena di Di Maio e l’adeguamento in corsa del Movimento alla seconda scelta di riserva, quella che asseconda i gusti e gli umori più squisitamente movimentisti e riottosi dell’elettorato grillino. La stessa disponibilità resa da Zingaretti a Mattarella per votare la Legge di bilancio prima di andare a nuove elezioni, non si comprenderebbbe se non nell’ottica di un embrione di Governo tecnico che in alcun modo potrebbe incontrare il consenso della Lega e che invece troverebbe il suo cemento ideale nelle riaperture dei porti agli sbarchi e delle braccia alla Commissione UE.

(Visited 28 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.