Il popolo sovrano ha eletto due buffoni

2clounRisponde al vero l’affermazione secondo la quale il popolo sovrano ha eletto due buffoni anche se Napolitano ha risposto per le rime scrive Eugenio Scalfari nella consueta predica della domenica. I due però non hanno tratti in comune: il primo si prende gioco con disprezzo dell’etica pubblica e sconfina nell’illegalità, il secondo vuole cambiare radicalmente l’architettura istituzionale dell’Italia e si serve dell’etica pubblica per raggiungere i suoi scopi. Anche la finanza apolide ha finito per esaltare il successo di Grillo e ciò non deve stupire, per la semplice ragione che spera di disarticolare l’Europa a mezzo del crollo dell’Italia e dell’euro. Il limite invalicabile della sinistra italiana che aspira a governare è quello di essere bolscevica scrive Scalfari e gl’italiani, la borghesia produttiva, le piccole imprese, le partite IVA sono disposti a votare qualunque cosa che non sia comunista, stavolta hanno votato per Grillo. Dunque è del tutto patetico il tentativo disperato del PD di rincorrere il M5S anche perché l’Italia NON è situata geograficamente sulla luna, ma in Europa ed il programma economico del movimento stellato è una scorciatoia pericolosa per la povertà: chi dovrebbe pagare ad esempio, per l’adozione di una settimana lavorativa di 20 ore? Lo stesso modello di alleanza siciliana tanto decantato, si dimostra fragile ed impraticabile, ha dato come risultato la violazione di Trattati Internazionali firmati e ratificati dall’Italia come nel caso del blocco alla costruzione del radar Nato di Niscemi. Oggettivamente, un governo Bersani PD-M5S appare impraticabile, l’unica via per uscire dal pantano resterebbe quella di un Governo Istituzionale guidato da un giovane non compromesso coi partiti che nasca con due sole finalità: taglio netto e tangibile ai costi della politica istanza sacrosanta che reca il M5S e riforma della Legge elettorale che ci dia dei collegi uninominali a doppio turno dove ciascun candidato sia costretto a guadagnarsi i voti, riforma da barattare con l’elezione diretta del Presidente che potrebbe incontrare l’assenso del PDL.

(Visited 194 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.