Il PDL nun s’addà sfasciari, ammuninne picciotti…

Nulla vidi, nulla sacciu, nulla dico pensavo. Amatissima Italia, madre santissima ora vedo, ora capisco che si avvicina la nostra fine e sono disposto a dire tutta la verità sul passato basta che non fai vincere Grillo perché noi andremmo allo sfascio e ci spazzerebbero via tutti. Santissima madri Italia, facciamo “autocritica:” mea culpa, mea culpa, nostra grandissima culpa fu accorciare la prescrizione, allungare i processi, cancellare il falso in bilancio, andare a puttane, fare ministro delle oche per quanto, già Nerone fece senatore un cavallo madre amatissima tu ci perdonerai non è vero?. Ma giuro, ti confessiamo anche le verità più spiacevoli: cancellammo il falso in bilancio, regalammo le frequenze al nostro Silvio prediletto, tagliammo la spesa sui farmaci e condonammo gli evasori e poi ancora i costruttori abusivi su fiumi e torrenti e perciò venne giù tutto. Bedda madri, non finisce qui, molte leggi facemmo per la società onorata ed in parlamento ospitammo ladri, furfanti, farabutti bedda madri i figli tuoi più cattivi e malvagi salvammo dal carcere con baci, abbracci e tanti voti favorevoli che li hanno resi immuni da ogni inchiesta sacrosanta anche quando li hanno beccati con le mani nel sacco. E poi ogni cosa concedemmo a quel povero vecchio malato con la famiglia bisognosa, tutto gli facemmo comandare nella verde pianura padana anche quando ti offendeva, ti oltraggiava, ti usava a mò di pannolone per gli incontinenti mai nulla dicemmo in tua difesa, neanche un dito alzammo e lasciammo che ti ruttasse addosso, ti ficcasse il dito in quel bellissimo posto che ancora ti fa male bedda madri perdonaci! Diventeremo moderati e bravi e per te sceglieremo tutti giovani tra la società onorata peggiore.

(Visited 47 times, 1 visits today)
FacebookTwitter
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.