Grillo voterà la NON sfiducia

sfondo-forattini-Grillo raccoglie l'Italia nel bidoneDopo l’incontro di oggi pomeriggio con la delegazione del PD, il resoconto aperto e dettagliato fatto dalla portavoce del gruppo M5S alla Camera ha inaugurato il nuovo corso della comunicazione politica. Già dall’inquadratura, come potrete osservare nel video che segue, la Lombardi appare in campo lungo al centro della folta delegazione che ha partecipato al primo approccio coi rituali parlamentari, quasi a voler sottolineare ancora una volta l’indirizzo decisionale assemblearista del movimento scevro da protagonismi e personalizzazioni. Uno vale uno è il motto dei grillini, ma Grillo vale tutti evidentemente. Senza una intelligenza guida ed un carisma esercitato con maestria, non si è mai visto un collettivo raggiungere traguardi ed apportare significativi miglioramenti sociali e politici. Senza Lenin come sarebbe finita la rivoluzione d’ottobre? Arrivati in Parlamento, siamo comunque sicuri che i grillini continueranno a recitare la loro parte fino in fondo. Quello che si è potuto capire però è che il movimento portato al successo elettorale da Grillo parteciperà, come avevamo già anticipato, non solamente alla vita delle Camere, ma anche alla nascita del nuovo governo. Nel video assisterete alla portavoce che elenca i temi noti della trasparenza nei rapporti tra le forze politiche e coi cittadini, della moralità ed irreprensibile condotta degli uomini e donne investite di responsabilità istituzionali, alla rivendicazione del giusto peso che chiedono di avere nelle designazioni alle Cariche di garanzia ed al termine del comunicato una chiosa sospetta: “comunque NON faremo alleanze”. Quasi un “avviso di garanzia” rivolto agli elettori che potrebbero restare delusi dalla fiducia ad un Governo coi partiti. Dalle stelle scendiamo sulla terra e proviamo a tradurre: non faremo alleanze organiche, manterremo gli intenti antagonisti del movimento ai partiti tradizionali, ma faremo nascere un governo votando la NON sfiducia. D’altronde, un movimento politico che si è dato uno Statuto che è un NON Statuto, non può fare altro che entrare in un Governo votando la NON sfiducia. Facile trovare la quadra nelle piazze direbbe qualcuno, molto più difficile restare coerenti in assemblea. Godetevi la NON sfiducia, promette di essere uno spasso come mai lo è stata la politica in Italia.

(Visited 187 times, 1 visits today)
Please follow and like us:
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *