confesso, ho un blog e 17 miliardi per il reddito di cittadinanza

…”Penso che sia più che lecito riposizionare la verità in questo caos controllato a tavolino. Ma che cosa vuole che le dica? Ok: è colpa mia che ho un blog“. Ecco come alla bisogna un NON blog può ritornare in sé stesso, assumere i titoli di un blog, informare i cittadini che presto avranno un reddito garantito finanziato con 17 miliardi di euro piovuti dal Cielo evidentemente per intercessione diretta del Poverello di Assisi suo malgrado coinvolto nel programma di governo stellare, subito dopo aver depositato una memoria difensiva nella quale si disconosce la paternità e la maternità di quell’unico blog nel frattempo riposizionato in rete allo stesso URL delle stelle, che sono tante, milioni di milioni, tutte a dire verità. Ritorniamo seri per un attimo che abbiamo già riso abbastanza. Alla marcia di Assisi parteciperanno anche i frati Cappuccini e non c’è da stupirsi. Occorrono esperti moltiplicatori autentici di pani e pesci per trovare le coperture ad un reddito universale garantito. Poi, una volta arrivati al Governo faranno quello che in Francia Macron ha solamente promesso per vincere le elezioni: “revisione dei Trattati europei, abolizione del fiscal compact, emissione degli eurobond, alleanza tra i paesi mediterranei” e non ultimo, “referendum sull’euro”. Che non si sappia troppo in giro,
con grande rispetto e curiosità, insospettabili si stanno avvicinando
al movimento.

(Visited 70 times, 1 visits today)
Please follow and like us:
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *